Hollande visita Dakar: il tempo della Françafrique è passato

A cinque anni dal “discorso di Dakar” di Nicolas Sarkozy, un presidente francese torna nella capitale senegalese. Hollande il 12 ottobre ha parlato davanti ai parlamentari senegalesi per superare e per far dimenticare la parole del suo predecessore. Sarkozy nel 2007 pronunciò un discorso che fu stato accolto con stupore e indignazione e a cui le intelligenze africane risposero con numerosi interventi poi raccolti in un volume. Il discorso di Sarkozy non è mai stato citato dall’attuale presidente Hollande eppure è sembrato sempre presente nelle sue parole. “Le temps de la Françafrique est révolu : il y a la France, il y a l’Afrique, il y a le partenariat entre la France et l’Afrique, avec des relations fondées sur le respect, la clarté et la solidarité”, ha detto Hollande. Che ha poi parlato dell’Africa come del continente emergente del futuro e del Senegal come modello ed esempio di transizione riuscita.”E ne suis pas venu en Afrique pour imposer un exemple, ni pour délivrer des leçons de morale. Je considère les Africains comme des partenaires et des amis. L’amitié crée des devoirs, le premier d’entre eux est la sincérité. Nous devons tout nous dire, sans ingérence mais avec exigence”.

Qui il testo dell’intervento di Hollande: Hollande a Dakar
E qui l’intervento di Sarkozy ripreso dal sito di Le Monde Diplomatique in italiano: Il discorso di Sarkozy a Dakar