La scuola Mariama-Bâ cade a pezzi ma rimane un’eccellenza

La scuola di formazione femminile Mariama-Bâ sull’isole di Gorée cade a pezzi. Ci vorrebbero 700 milioni di franchi CFA per ristrutturala. Nonostante questo le allieve mantengo un livello di eccellenza, il 100% di loro ha conseguito il baccalauréat.

La rivista Jeune Afrique di agosto ha pubblicato un articolo di denuncia delle condizioni miserevoli in cui è caduta la scuola femminile Mariama-Bâ, localizzata nel prestigioso contesto dell’isola d Gorée a Dakar. L’istituto, corrispondente a un liceo italiano e presso il quale si sono diplomate ragazze che si sono poi fatte largo nella società senegalese, è un fiore all’occhiello del sistema formativo senegalese. Ora il panorama è desolante: mura fessurate, impianti elettrici cadenti, aule vetuste, soffitti sventrati, secondo le stime del Ministero dell’Istruzione i costi di ristrutturazione sarebbero pari a 700 milioni di franchi CFA, mentre lo stanziamento annuo del Ministero (immutato da dieci anni) è pari appena a 65,4 milioni. Ma le allieve della scuola sembrano immuni ai disagi, l’anno scorso il 100% delle iscritte ha superato l’esame e ha conseguito il baccalauréat.