Boom di matrimoni misti nel 2012

Uno studio della fondazione Leone Moressa rivela un significativo incremento dei matrimoni tra coniugi italiani e stranieri.

Nell’ultimo anno i matrimoni fra un coniuge italiano e uno straniero sono aumentati del 15,3% nell’ultimo anno. L’incidenza sul totale dei matrimoni arriva quindi a toccare a toccare il 10%, mentre nelle regioni del Centro-Nord si raggiunge addirittura il 15%. Nel frattempo si registra un trend calante dei matrimoni fra coniugi italiani, che negli ultimi 10 anni sono diminuiti del 25,4%. Osservando il dato dei matrimoni fra cittadini stranieri della stessa nazionalità, possiamo avere qualche informazione sui comportamenti delle diverse comunità. Spiccano infatti ai primi posti i cinesi (13,6% dei matrimoni tra stranieri connazionali) e i nigeriani (12,1%), che difficilmente invece si sposano con cittadini italiani. Questo denota una propensione da parte di queste comunità a preferire le unioni fra connazionali.

Infoqui di seguito: fondazione Leone Moressa