La protesta degli insegnanti di italiano

Gli insegnanti di italiano per stranieri L2/Ls ( L2 sta per seconda lingua, Ls per lingua straniera) vogliono farsi vedere, contarsi, chiedere di essere riconosciuti professionalmente e per questo si stanno riunendo in gruppi e associazioni. Chiedono il «riconoscimento ufficiale della professione di insegnante di italiano L2/LS da parte del Ministero dell’Istruzione» e «una certificazione univoca che attesti tutte le qualifiche». Hanno lanciato una petizione che in poco tempo ha accolto quasi seimila firme.

E’ possibile seguire la loro attività qui.