L’eccellenza dell’imprenditoria straniera

Da sette anni Money Gram, nota multinazionale del settore del trasferimento di denaro, indice un concorso per premiare i migliori imprenditori di origine straniera. Il vincitore di quest’anno è un marocchino di cinquant’anni, giunto in Italia  all’età di ventidue anni, che da dipendente di una piccola azienda del settore plastico, ha finito per acquistarla facendola crescere, fino a raggiungere quasi 7 milioni di euro di fatturato. Il primo premio della categoria giovani è andato a una ragazza nata in Francia da genitori ghanesi, che si è affermata creando il sito Nappyitalia, dedicato alla consulenza e ai prodotti per i capelli afro. Il concorso della Money Gram consente ogni anno di gettare uno sguardo sul fenomeno dell’imprenditoria degli immigrati, che rappresenta ormai l’8% del Pil nazionale con un tasso di crescita del 25% negli ultimi 5 anni. Senza questo fondamentale apporto l’economia italiana sprofonderemmo in una recessione senza vie di uscita.

Per approfondire clicca qui.